ASSOCIAZIONE


La “Associazione La Nona Arte” nasce virtualmente nella fine del 2013, quando Paolo Rinaldi cominciò a ragionare sui social network con altri appassionati su come realizzare un’associazione che potesse diventare una voce reale e autorevole nel collezionismo di originali in Italia.

Alcuni gruppi su Facebook accomunavano i collezionisti di tavole originali, ma mancava una realtà che potesse unirli realmente, per poter divulgare ed accrescere questa passione. Ci furono molte risposte positive e si capì da subito che l’idea di Paolo aveva dato voce a un pensiero comune. Alla fine però, di tanti che avevano risposto ai vari appelli, solo in cinque avevano le caratteristiche necessarie, in quel momento, per potersi attivare nella realizzazione dell’associazione.

Nei primi mesi del 2014 abbiamo realizzato, a tempo di record, un sito web, una pagina Facebook e tutto il coordinamento dell’associazione. Le idee erano tante e spesso discordanti tra loro, ma la cosa su cui tutti concordavamo era che la voce principale della nostra associazione dovesse essere una rivista cartacea, strumento che si lega a doppio filo con il concetto di collezionismo di tavole originali. La rivista è la voce ufficiale della Nona Arte ed è impostata come una vera e propria rivista d’arte.

L’Associazione nasce con l’intento di condividere la passione per il collezionismo degli originali, le copie uniche grazie alle quali il fumetto prende vita. Cartoncino, matita, china, colori e l’immancabile (beninteso metaforico) “sudore dell’artista”.

L’associazione vuole approfondire tecniche (realizzazione, restaurazione, conservazione, esposizione), analizzare gli andamenti di un mercato molto vivo ma ancora giovane (seguendo per i propri associati le principali aste dedicate), riflettere sul lavoro dei grandi artisti ma anche dei giovani, non dimenticandosi degli esordienti (entrando nei loro studi e curiosando su tecniche, strumenti ed aneddoti), conoscere e condividere le storie di collezionisti, commercianti ed appassionati in genere.

Oltre alla nostra rivista di approfondimento, dal 2014 ad oggi abbiamo realizzato:

  • “The Art of Mike Deodato jr.”, un portfolio in 150 esemplari sui personaggi Marvel, disegnato da Mike Deodato Jr., contenente 10 litografie in formato A3 su carta pregiata in bianco e nero;
  • “Dylan Dog Monsters”, una reinterpretazione dei villain classici che contiene illustrazioni di grandi autori come Bruno Brindisi, Corrado Mastantuono, Marco Soldi, Lola Airaghi, Daniele Bigliardo, Gianluca Cestaro, Maurizio Di Vincenzo, Enrique Breccia, Nicola Mari, Carlo Ambrosini, Paolo Bacilieri, Paolo Mottura, Eugenio Sicomoro. In edizione standard garantita a tutti gli associati ed in tiratura limitata a 150 esemplari, con un formato a colori e di dimensioni maggiori;
  • “I miti del cinema di Paolo Mottura”, un portfolio dedicato ai grandi classici, nuovi e moderni del cinema, reinterpretati dal brillante autore Disney. 16 illustrazioni inedite, di enorme formato, compongono una raccolta di litografie di grande effetto;
  • Due set di cartoline dedicate ai portfolio “I miti del cinema” e “Dylan Dog Monsters”;
  • Due poster, in tiratura limitatissima, che riprendono due magnifiche illustrazioni a colori, presenti nel portfolio “Dylan Dog Monsters”, a cura di Nicola Mari e di Marco Soldi.
  • RatMan “Le commissionsss” – Una raccolta di commissioni private realizzato negli anni da Leo Ortolani.
  • “Giorgio Comolo Fine art.”, un portfolio in 250 esemplari sui personaggi Marvel reinterpretati da Giorgio Comolo contenente 10 illustrazioni in formato A3 su carta pregiata a colori
  • “Le Chicas di Bernet” un portfolio in 250 esemplari in cui il Maestro Jordi Bernet ha realizzato le sue splendide Chicas in 10 illustrazioni in formato A3 su carta pregiata in bianco e nero
  • “Enrique Breccia Lovecraft”un portfolio in 250 esemplari sui racconti di H.P. Lovecraft reinterpretati dal Maestro Enrique Breccia contenente 10 illustrazioni in formato A3 su carta pregiata in bianco e nero

I nostri portfolio offrono la possibilità agli associati di realizzare un piccolo sogno, ovvero acquistare una splendida illustrazione commissionata ad un autore e di vederla contemporaneamente pubblicata in una edizione professionale.

L’Associazione ha mosso i suoi primi passi… ma sta già correndo. Seguitela in questa avventura e non ve ne pentirete.